bsa c 15 trial

Categoria:archivio moto

Anno: 1961
Prezzo: venduta
Documenti: Inglesi
Condizioni veicolo: Restaurato
bretti
La BSA C15 era un 250 cc monocilindrico OHV moto prodotta dalla società britannica BSA dal settembre 1958 fino al 1967, e fu il primo di BSA a quattro tempi unit-costruzione di biciclette Per la maggior parte di quel periodo, dopo l'introduzione della ' le leggi Learner 'nel 1961, un cC 250 è stata la più grande macchina da solista capacità che uno studente potrebbe guidare accompagnato durante la visualizzazione di L-piastre nel Regno Unito. Una sportiva derivata da strada è stato aggiunto nel 1961, e le versioni off-road, per prove e Scrambles , erano disponibili nella gamma anche. Produrre solo 15 CV (11 kW), la mancanza di potere del C15 significava che era difficile per la BSA di competere con le più sofisticate moto giapponesi (come la Honda C71 e CB72 ), che ha cominciato ad arrivare nel Regno Unito nel 1960. BSA ha acquisito la Triumph marchio nel 1951, e la BSA C15 da 250 cc a quattro tempi è stato derivato dalla 200 cc Triumph Tiger Cub , si proveniente dalla 150cc Terrier. Edward Turner divenne capo della divisione automotive BSA e nel 1958 BSA ha introdotto il concetto di di costruzione dell'unità, se il motore e cambio sono stati combinati in un unico pezzo, piuttosto che come componenti separati. La BSA C15 'Star' è stato il primo modello di costruzione dell'unità e si è dimostrato più affidabile ed economica rispetto al suo predecessore, il pre-unità BSA C11 . Il motore aveva una botte di ferro e la testa della lega con valvole in testa azionate da aste che si è svolta in un tubo separato per rockers chiuso completamente. L'albero a camme era rivolto direttamente dall'albero motore con ingranaggi skew guida la pompa dell'olio e il complesso ruttore montato dietro il cilindro tramite un albero. L'alternatore è a sinistra e l'unità primaria era tramite una catena duplex ad una frizione a piatto. Il cambio a quattro velocità era sul retro del carter divisa verticalmente. Il telaio è stato unico ciclo con rotaie gemelle sotto il motore e ruotato sospensione posteriore della forcella, e entrambe le ruote erano 17 pollici con larghezza Cast hub di ferro. Un serbatoio dell'olio era sotto il sedile di destra accompagnato da una serie di strumenti sulla sinistra. Tra loro c'era un pannello di interruttore di accensione che nasconde la batteria. Il proiettore è stato montato in una gondola che ospitava anche gli strumenti e gli interruttori come era di moda all'epoca. Profondamente valanced parafanghi sono stati montati al modello standard, facendo sembrare più pesante di quanto realmente fosse. Il C15 ha avuto anche un telaio completamente riprogettato e il motore 250 cc ha, tuttavia, richiedono un'attenta manutenzione e così come le perdite di olio e guasti elettrici ci sono stati problemi con il cambio, fallimenti del comando valvole, debole big-end e problemi con il regolazione della frizione. Originariamente, la custodia ruttore è montato posteriore del cilindro sopra il cambio, ma è stato trasferito al carter destro lato condotto off camme-end, accessibile tramite una piastra circolare. I motori più tardi dal 1966 anche beneficiato di razionalizzazione a BSA quando il fondo-end - carter, cuscinetti, pompa dell'olio con i componenti del sistema e del cambio di circolazione - sono stati riprogettato che riflette il lavoro di sviluppo nella produzione di Jeff Smith 's opere Victor dalla base B40. BSA commercializzato queste macchine più grandi con una maggiore capacità di 441 cc come la BSA B44 Shooting Star e la BSA Victor speciale . Durante 1967, il C15 da 250 cc è stata sostituita dalla BSA B25 'Starfire' e BSA C25 modelli 'Barracuda', che aveva una ruota posteriore in modo rapido staccabile e 12 luci volt. La BSA C15T era un trial versione con cornice gioco più alto dotato di una piastra di rinforzo, rapporti speciali adatti ad un uso off-road e di un tubo di scarico di alto livello. Un apposito serbatoio e l'illuminazione opzionale permesso da convertire per l'uso su strada legale. Il motore interamente in lega aveva un albero a camme speciale, ed è stato appositamente ottimizzato per off-road prove utilizzano. Il C15T ha dimostrato di essere competitiva a livello di club e nazionale, ed è rimasto invariato nel range BSA fino al 1965.



Richiedi maggiori info:


Name

E-Mail

Message

I agree privacy law italian Art. 13 DL 196/2003