Moto Guzzi Stornello Regolarita’

Categoria:moto d'epoca

Anno: 1963
Prezzo: 8.900 Euro
Documenti: Da Passaggio
Condizioni veicolo: Conservato
bretti
Lo Stornello è una motocicletta costruita dalla Moto Guzzi tra il 1960 e il 1974. Nacque in un periodo - la fine degli anni cinquanta - di crisi del mercato motociclistico dovuta alla crescente diffusione delle vetture utilitarie, che vedeva come unici settori vitali i ciclomotori e le 125 cm³. In quest'ultimo settore la Guzzi era presente con lo Zigolo 110, presentato nel 1959 come evoluzione del modello originale risalente al 1953. Per meglio presidiare la fascia delle ottavo di litro, in cui più forte era la presenza di Gilera, Moto Morini e MV Agusta, si pensò di impostare un nuovo mezzo con motore a 4 tempi, come le rivali (lo Zigolo era a 2 tempi). Lo Stornello, come verrà battezzato, fu pronto nel 1960: era spinto da un monocilindrico ad aste e bilancieri, con due valvole parallele e cambio a 4 rapporti con comando a pedale; con 7 CV a 7200 giri/min spingeva la moto a 100 km/h circa. A fine 1961 venne presentata la versione Sport, con testata a valvole inclinate e camera di scoppio emisferica, da 8,5 CV a 7500 giri/min e 110 km/h, riconoscibile rispetto al modello standard (ribattezzato Turismo) per il manubrio sportivo in due pezzi e la sella con codino. Nel 1967 la gamma Stornello venne completamente rivisitata, con l'entrata in produzione delle versioni Sport America (turistica), Sport Italia (sportiva) e Scrambler, quest'ultima destinata al fuoristrada non impegnativo. L'anno seguente si affiancò una nuova versione, la 160, con motore portato a 153,2 cm³ grazie alla maggiorazione dell'alesaggio da 52 a 58 mm (la corsa restava a 58 mm). Il motore erogava 12,6 CV a 7500 giri/min e spingeva lo "Stornello 160" a 118 km/h.



Richiedi maggiori info:


Name

E-Mail

Message

I agree privacy law italian Art. 13 DL 196/2003