Laurin & Klement BZ 1903

Categoria:moto d'epoca

Anno: 1903
Prezzo: 29.800 Euro
Condizioni veicolo: Conservato
bretti
Laurin & Klement è stata un'azienda produttrice di biciclette, moto e auto fondata nel 1895 a Mladá Boleslav, Boemia, al tempo nota anche come Jungbunzlau, allora parte dell'Austria-Ungheria e in seguito della Cecoslovacchia attualmente in Repubblica Ceca). La produzione automobilistica iniziò nel 1905, e la società divenne ben presto il più grande produttore di autovetture in Austria-Ungheria. Nel 1925 la società venne acquisita dalla Škoda Works, e conosciuta da allora come Škoda Auto (Škoda). L'azienda vide la luce il 18 dicembre 1895 dal libraio Václav Klement (1868 - 1938) e dal meccanico Václav Laurin (1865 - 1930) di Mladá Boleslav. Laurin fu il capo della Kraus & Laurin di Turnov, riparazioni biciclette. L'iniziativa della fondazione della fabbrica fu da parte di Klement, venditore dei modelli della ditta di Dresda Seidel & Naumann. Seidel & Naumann rigettò alacremente un reclamo scritto da Klement sulla scarsa resistenza delle loro biciclette. Costruirono e ripararono anche le biciclette di marca Slavia, tre anni dopo anche dotate di motore. Nel 1898 viene eretta una fabbrica a Mladá Boleslav, con 40 dipendenti. Nel 1899 viene costruita la prima motocicletta, e nel 1905 la prima automobile. alla fine 1902 furono vendute 2.000 motociclette. Le L&K-Motorräder parteciparono a 34 corse nell'anno 1903 con 32 vittorie. Nel 1905 viene costruita la L&K 19 con varianti monocilindriche e bicilindriche. Solo una quattro cilindri, la CCCC 5HP. Nel 1901 venne sviluppato da L&K il progetto di una automobile con motore a due cilindri. Nel 1905 viene prodotta la prima auto, la Typ A con motore 1100 cm³, raffreddato ad acqua, da 5,1 kW (7 PS) due cilindri e dopo poco tempo la Typ B con motore 6,6 kW (9 PS) e cilindrata 1395 cm³. Nel 1907 viene presentata la Typ B2 con motore 2278 cm³di 7,4 kW (10 PS) e la Typ C, un taxi con 8,8 kW (12 PS). Nel 1907 l'azienda diventa una società per azioni, nel 1912 viene acquisita la Reichenberger Automobil Fabrik, facendo diventare la Laurin & Klement il maggiore costruttore di automobili dell'Austria-Ungheria. Nel 1909 viene ingaggiato il progettista Otto Hieronimus, già Benz & Cie. e Daimler-Motoren-Gesellschaft. Egli fu anche corridore e sviluppò la Typ FCR da corsa, capace di arrivare a 130 km/h di velocità. Laurin & Klement produsse anche autocarri, bus, macchine agricole e rulli compressori. Il 40% dei veicoli fu esportato in Russia, Giappone, Sudamerica, Nuova Zelanda e in altri paesi europei. Dalla prima guerra mondiale vennero prodotti anche armamenti, e dal 1919 riprese la produzione di auto con la Typ Sh e l'utilitaria Typ T. Successivamente la sei cilindri e Charles Yale Knight-Schiebersteuerung. Dal 1924 iniziò la produzione su licenza dei motori aeronautici Lorraine-Dietrich. Dal 1905 al 1925 vennero prodotti 60 modelli diversi. Il 27 giugno 1925 l'azienda fu venduta alla Škoda, dove il direttore tecnico Laurin lavorava. Da allora i veicoli non furono ancora a marchio Škoda ma "Laurin & Klement – Škoda" e successivamente "Škoda". La produzione di biciclette e motociclette fu fermata.



Richiedi maggiori info:


Name

E-Mail

Message

I agree privacy law italian Art. 13 DL 196/2003